Brownies

Chi di noi non ha mai assaggiato almeno un pezzettino di brownie? Quel dolce squisito, cioccolatoso, tipico di quella cucina americana che tutti, ogni tanto, sentiamo il bisogno di avere nel piatto. Così morbido, così scuro, così speciale. Se poi all’interno troviamo dei pezzetti di noci, diventa un piacere libidinoso, da avere sempre in casa per una colazione che dà la carica o per una merenda che rimette ogni cosa al giusto posto nel mondo.
Prepararli è semplicissimo, se si trova la giusta ricetta, americana a tal punto da farvi ottenere un risultato degno di una California Bakery!
Abbiamo scoperto che esiste anche un film indonesiano dedicato a questi dolcetti, chiamato proprio Brownies. La storia in realtà sembra fare schifo, ma ve la raccontiamo lo stesso: dopo l’apertura su qualcuno che prepara i fantomatici dolci, e dopo una sconcertante scena in cui si vede un aereo tra le nuvole (più finta di così, neanche i Barbapapà…), una ragazza scopre che il suo uomo la tradisce. Lo lascia e cerca di intossicare altri uomini preparando brownies fino a quando la sua amica le fa conoscere un aspirante scrittore che, mentre tenta di diventare il Baricco indonesiano, presta libri e sforna questi dolci nel suo café. Si innamorano, l’ex ritorna e ci riprova, lei ci casca come una pera cotta, l’altro si incazza, lei se ne pente, torna indietro, ma è troppo tardi. La stupida si rifugia nel parco dove ogni tanto si trovava col nuovo amico di merende e, mentre tenta di mangiare un pezzetto di brownie in modo imbarazzante, lui compare: si vomitano addosso il loro amore e se ne vanno mangiando uno di questi dolcetti. The end. Titoli di coda.
Ora che avete visto il film (io vi avverto: è disponibile su YouTube, in indonesiano), avrete sicuramente voglia di strozzarvi con un buonissimo dolce al cioccolato, per niente asciutto come quelli della protagonista. No? Allora non avete capito il senso del film!

 

Ingredienti

• 230 g burro a pezzetti
• 370 g zucchero
• 115 g cacao amaro
• 1⁄2 cucchiaino di sale
• aroma vaniglia
• 3 uova
• 90 g farina
• 75 g di noci tritate grossolanamente

Iniziate sciogliendo a bagnomaria il burro. Unite lo zucchero, il cacao, il sale e l’aroma e mescolate bene per sciogliere un po’ il tutto (se dovesse servire, rimettete a bagnomaria, ma non c’è bisogno di sciogliere completamente). Lasciate intiepidire, quindi unite le uova, una alla volta, mescolando bene per incorporarle. Aggiungete poi la farina, poca per volta, mescolando bene. Potete anche servirvi di un frustino elettrico per fare meno fatica.
Alla fine unite le noci e mescolate ancora.
Versate il composto ottenuto in una teglia quadrata o rettangolare, imburrata e ricoperta di carta forno bagnata e ben strizzata. Infornate in forno preriscaldato a 180°C con calore sopra e sotto (se utilizzate il ventilato, mettete a 165°C) per circa 20-25 minuti. Dopo 20 minuti controllate con uno stecchino al centro del dolce (deve uscire ancora con qualche briciola attaccata). Una volta freddo, tagliate in 16, 20 o 25 cubi, a seconda della grandezza desiderata.
Et voilà!

Vi ricordiamo che siamo presenti anche nella programmazione di FuoriAulaNetwork, la webradio dell’Università di Verona, tutti i giorni alle 13 e in replica alle 19, oltre alla domenica con un menù speciale dalle 12!

Eleonora SerenVeronica Albarello

Annunci

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...