Vola Gallina, vola!

Che bello! Che bello essere tornati ad essere membri del più esclusivo club di ebbra ornitologia al mondo. Gli Illuminati, il gruppo Bildenberg e il Bohémien Grove possono anche spostarsi di lato perché la Gallina Ubriaca è tornata. Siamo rimasti a becco aperto dall’affetto che ci avete mostrato durante l’ultima pubblicazione. Sebbene con una tiratura leggermente limitata, i numeri sono volati via come acqua fresca nel deserto, anzi come vin brulè in Piazza Bra. Siamo stati davvero contenti nel constatare il successo delle nuove colonnine di distribuzione, che permettono alla Gallina di volare ancora più lontano di quanto già non facesse. Presto ci espanderemo anche nelle sedi di Medicina a Borgo Roma e a Giurisprudenza in zona Tribunale e se uno studente di queste sedi e ci stai leggendo, allora evviva! La segreteria ci ha graziati e ci siamo riusciti!

L’obiettivo della Gallina è sempre stato quello di fare ebbra informazione. Diciamo che essere fuori come un balcone al bar parlando saggiamente di attualità, cronaca e quant’altro è la nostra vocazione. Tra un discorso filosofico e l’altro ovviamente non possono mancare anche le boiate, le battute, i giochi e i sollazzi che solo una serata tra volatili può procurare. La Gallina è tutto questo e anche di più, perché abbiamo anche la possibilità di moltiplicare e diffondere un profondo senso di goliardia e comunanza che dovrebbe essere il cardine su cui ruota l’esperienza universitaria di ognuno di noi. Anche per questo è fondamentale e ci fa così piacere constatare la vostra partecipazione. Leggere a volte è un atto rivoluzionario e leggere la Gallina è un atto insieme rivoluzionario e frizzantemente inebriante. Tu non lo sai e ti svelo un piccolo segreto che può suonare un po’ presuntuoso, ma che è stato confermato da svariati premi Nobel: se leggi la Gallina, allora sei meglio degli altri. Non tantissimo eh, adesso non facciamoci troppi viaggi, ma un pochino sì. Quel tanto che basta per farti camminare per i corridoi dell’università con il mento che punta alle stelle. Le ali delle galline potranno anche essere tozze e adatte ad un volo rasente terra, ma questa Gallina è già alticcia.

Luca Ortolani

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...