Il solito pandoro: riccio di pandoro con crema paradiso

Care lettrici e cari lettori, dicembre è ormai arrivato, l’atmosfera natalizia inonda le strade, le case e i nostri cuori, ma soprattutto i negozi alla ricerca del regalo perfetto. C’è chi pensa che un paio di mutande lo sia, chi crede che il nulla possa essere un dono e chi preso in ritardo o privo di idee opta per il semplice pacco “Pandoro e spumante”; a quel punto in casa ci troviamo con una pila di pandori che potrebbero comporre un albero natalizio. Per aiutarvi a demolire un pezzo di quella torre, vi propongo una semplice, divertente e soprattutto veloce ricetta natalizia.

TEMPI DI PREPARAZIONE: 15-20 minuti

DIFFICOLTA’: adatto a tutti, anche a coloro che rischiano sempre di mandare a fuoco la cucina. (P.S. per fortuna è un dolce senza cottura)

INGREDIENTI:

1 Pandoro

Per la crema paradiso

125 ml Panna fresca liquida

125 gr Mascarpone

125 gr Philadelphia

2 cucchiai di Miele

Decorazioni:

Zucchero a velo

Smarties

Pasta di zucchero

Bastoncini di cioccolato (Mikado)

PREPARAZIONE:

Per la crema

  1. Mettete il mascarpone, la philadelphia e il miele in una ciotola e mescolate bene in modo da amalgamare il tutto
  2. Montate la panna a neve
  3. Unite la panna montata al composto (punto 1) mescolando delicatamente dal basso verso l’alto fino ad ottenere una crema omogenea
  4. Mettete in frigo a rassodare, nel mentre preparate il pandoro 
  5. Tagliate il pandoro in 4 dischi; tenendo da parte quello più piccolo, mentre i tre restanti tagliateli a metà 
  6. Prendete il disco tenuto da parte e da esso ritagliate un triangolo che servirà per comporre il musetto del nostro riccio

Ora siamo pronti a comporre il riccio!

  1. Prendete dal frigo la crema trasferendola in una sac a poche e distribuite piccoli ciuffetti sulle fette di pandoro
  2. Lisciate con una spatola la panna sulla penultima fetta(quella che andrà ad attaccarsi al musetto) e spalmate uno strato anche sul triangolino
  3. Ora componete il dolce accostando le fette una all’altra, dalla più grande alla più piccola(seguire la foto). Posizionate il musetto con il lato ricoperto di panna verso l’alto
  4. Con gli smarties colorati, formate il naso e gli occhietti, mentre le zampette formatele con la pasta di zucchero e per i baffi potete usare dei bastoncini di cioccolato (Mikado)
  5. Spolverate il tutto con zucchero a velo
  6. Fino al suo servizio mantenerlo in frigorifero 

CONSIGLI:

Se siete dei veri golosi potete aggiungere alla crema o direttamente come decorazione, pezzi o gocce di cioccolato, se preferite “mantenervi in forma”(anche se sotto le feste è impossibile) potete decorare con della frutta(mirtilli, lamponi, fragoline,….)

Azzurra Grossule

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...