Alla prossima bevuta!

A che numero di caffè stai? Qualsiasi cosa tu abbia risposto è sbagliata, perché è il momento di uno spritz. Quindi, chiudi i libri, versati un bicchiere e apri la Gallina. Se sei arrivato fino a quest’ultima pagina vuol dire che sei uno dei nostri lettori affezionati, quindi riesuma i vecchi numeri e fatti due risate. Devi sapere che dietro ogni singolo carattere che hai letto quest’anno, c’è una goccia di alcol: il piccolo ingrediente segreto per questi mirabolanti articoli. Noi siamo votati alla gioia dei nostri lettori e per questo accettiamo volentieri il sacrificio dell’aperitivo post-riunione, con la benedizione del nostro barista di fiducia.

A parte gli scherzi, cosa saremmo noi senza di te, caro lettore? Ci ridurremmo a bere da soli nei bar, come quegli scrittori falliti che si piangono addosso… noi almeno beviamo in compagnia, tra di noi e con te. Le conversazioni, i pensieri folli, le battute, tutto fluisce nei nostri articoli: e questo ti rende parte delle riunioni settimanali. Siamo tutti una grande famiglia. Anzi, ti dirò di più, che scusa avremmo per bere insieme senza la tua costante presenza nei nostri cuori, lettore onnipotente? 

Se ancora non ti senti parte della redazione, devi anche sapere che noi, come te, siamo studenti spaesati, dal cuore solo e arido, in cerca di qualcuno con cui ridere e qualcosa di dissetante da bere, meglio se alcolico. Così, se tra una lezione e l’altra, tra un esame e l’altro, ti senti solo e abbandonato dal mondo, puoi leggere dei nostri problemi, delle nostre disavventure, delle nostre paturnie, amori, speranze e anche sogni, che poi sono un po’ anche i tuoi. O magari no, non ci assomigliamo affatto, ma intanto hai spostato la testa da quell’esame importante, da quella lezione noiosa, da quello che ti ha ghostato e dalla mamma che ti voleva ingegnere. 

Ed eccoci a questo ultimo saluto, che non è altro che un arrivederci. Ci prendiamo una pausa – la sessione colpisce anche i più forti – ma torneremo più agguerriti di prima, per tirarti su il morale e cambiarti la giornata (in meglio si spera), per farti vedere il mondo e te stesso con occhi nuovi e, soprattutto, per ricordarti che è sempre il momento giusto per bersi uno spritz insieme.

PS. Niente – e diciamo niente – sarebbe stato possibile senza gli unici e inimitabili Michele e Luca.

La redazione

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...