Sex Education and how it taught me that my virginity (and yours) don’t matter

It’s 5 am and I am about to pass out, but it was worth it!

I’ve just finished watching Sex Education after a long marathon that I started 8 hours ago. 8 hours for eight episodes of one hour each. Makes sense, right? This is immediate, off the bat, super first impression. Can’t get any fresher. 

What do I mainly think of this series? I love it, for a bunch of very different reasons that I will explain. Bear with me through all of this. Continua a leggere

Scusi, ma lei è webete?

Inchiesta alla scoperta degli angoli bui del web italiano

                   «[Technology] is a really almost totally reliable mechanism to gauge whether you are on this side or that side of a generational divide»

Con queste poche sagge parole, Katya Zamolodchikova riassume, nel ventiquattresimo episodio della web serie UNHhhh, cosa significa invecchiare e come capirlo. È quindi maledettamente imbarazzante vedere come i nostri cari non-più-così-giovani concittadini si ostinino a non capire di essere ormai, come dire, acqua passata. Continua a leggere

L’oroscopo di Mago Amalano per l’anno 2020

Care amiche, cari amichi, ci ritrovassimo qui dopo benaltremente un anno di dure fatiche e sopportazioni astrologali per assiduamente parlare dell’anno venturo. Un ciclo solare senzadubbiamente impermeato di sfighe, ma che le stelle mi ci parlano e mi ci dicono che il prossimo sarà quasi peggio. Dopo i numerasimamente abbondanti strafalcioni politici che abbiamo vissuto codesto anno passato, non posso fare altro, care amiche e cari amichi, che assegnare come totemi e portafortuna del prossimo anno codesti strafalcioni medesimi, ma bandiamo alle cinciallegre e immergiamoci nella pervinca di questo oropocoscopo. 

Continua a leggere

Come superare il blocco dello scrittore

Ti ricordi quella confusissima fanfiction che hai cominciato a scrivere a 13 anni, mentre leggevi Harry Potter o Percy Jackson, sperando che il frutto della tua fantasia di adolescente ti avrebbe portato gloria e onori? Io certamente ricordo la mia e ricordo anche quando sono arrivati gli anni delle superiori, quando è cominciato a mancare il tempo, gestire la vita sociale è diventato stressante e iniziavano a succedere cose: ecco che e le storie rimangono su EFP o su Wattpad, piccoli bit sparsi nel mare di internet. Oggi voglio aiutarti a togliere dalla scarpa quel fastidioso senso di fallimento, aiutandoti a superare il tuo personalissimo blocco dello scrittore. Condividerò le tecniche che funzionano meglio per me, non sia mai che ti possano aiutare.

Continua a leggere

Esu Day Feedback Session

Noi della Gallina non ci siamo mai vantati di essere troppo bravi, intelligenti e non abbiamo di certo mai preteso di essere presi in troppa considerazione. D’altra parte siamo solo uno scapestrato gruppo di alcolisti anonimi senza paura, ma sicuramente con qualche macchia (di vino possibilmente). Ci siamo sempre però visti un po’ come dei Brancaleone, una brigata di avventurieri pronti a dare l’assalto al potere e parlare di quello che non ci gusta, perché dopotutto in vino veritas, e più in vino di noi è difficile trovarne. Non giunge nuovo allo spirito del giornale allargarsi alla polemica universitaria oltre il nostro abituale ciarlare di serie tv, film e baretti. Per quanto l’alcol di qualità sia la nostra fonte primaria di ispirazione, anche la nostra esperienza da studenti rimane fondamentale. Questa introduzione è necessaria ai fini della mia seguente affermazione: l’ESU Day di un paio di settimane fa ha fatto cagare pensare che l’organizzazione non sia stata delle migliori.

Continua a leggere