Spirito di adattamento

C’era una canzone che diceva «Prima di patire per un lungo viaggio, porta con te la voglia di non tornare più» e in un certo senso, sento di dover condividere. Continua a leggere

Annunci

Voci di pace in una Parigi in guerra

«Salut, la vie est belle?» è usato per dire: «Come stai?». I parigini hanno sempre sulla bocca la parola ‘vita’, anche in contesti che possono sembrare fuori luogo. Questa che state per leggere non sarà una testimonianza di terrore e lacrime; quelli ci sono già stati e li ho vissuti sulla mia stessa pelle, ma il dolore si dimentica. Continua a leggere

Dieta siberiana

La prima preoccupazione di un italiano all’estero è il cibo. Ne siamo tutti consapevoli. Prima di partire per la Siberia, ho visto madri, nonne e zie annesse schierarsi in prima linea per inviare dei pacchi pieni di prelibatezze Made in Italy. L’embargo per fortuna le ha fermate, ma in un certo senso ha fermato anche noi. Continua a leggere

Siamo tutti razzisti

Oggigiorno tutti i conflitti che scoppiano sulla faccia della Terra sono potenzialmente mondiali. Non esistono più guerre vicine e guerre lontane. Esistono invece guerre che giungono alle nostre orecchie nella misura in cui i mezzi di comunicazione vogliono farle pervenire, in proporzione all’interesse mediatico che potrebbero suscitare.
Continua a leggere