L’otto in piazza

Lo sciopero delle femministe di Non Una di Meno

L’8 marzo, proprio nel giorno della donna, è stato indetto uno sciopero dal movimento Non Una di Meno, abbiamo quindi chiesto a una sua partecipante di spiegarci meglio in cosa consiste, e le ragioni per cui è importante scioperare.

Continua a leggere

Annunci

Ricetta porridge

Ciò che spaventa di più del ritorno delle vacanze non è tanto la sveglia del lunedì mattina, quanto cercare di entrare di nuovo nei pantaloni, e convincersi che sarà semplice tirare su la cerniera.
Un recente studio dell’Università di Verona ha infatti confermato che durante le festività natalizie contegno e dignità svaniscono di fronte a pranzi e cene. Continua a leggere

Un pollo rosso su sfondo giallo

Il nome Mattia Labadessa è divenuto molto conosciuto negli ultimi tempi soprattutto per via di alcune dichiarazioni molto contestate. Ma non siamo qui per parlare di questo, piuttosto per presentare questo fumettista a chi ancora non lo conoscesse da vicino.

Ecco quindi le dichiarazioni di Mattia Labadessa in merito al suo uomo uccello e alle sue strisce comiche durante la presentazione del suo nuovo libro Mezza fetta di limone, avvenuta lo scorso 20 novembre a La Feltrinelli di Verona. Continua a leggere

Karmafulminien: da austeri angeli custodi a sarcastici figli di Puttini

Miei cari lettori, sinceramente, come ve lo immaginate il vostro ipotetico angelo custode? Probabilmente ve lo raffigurerete come un essere etereo, puro, affascinante, sereno, senza sesso, con l’aureola dorata, con le ali candide, con una tunica bianca, pulita, stirata e profumata.              Un’impeccabile figura celeste che vi segue a comando come un cagnolino e che come una crocerossina o uno psicologo – a seconda del gusto personale di ciascuno – risolve la maggior parte dei vostri problemi psicofisici e interpersonali. O mi sbaglio?! Continua a leggere

La lettura ai tempi di YouTube

Viviamo in tempi critici per la cultura. Tempi in cui biblioteche e librerie si fanno sempre meno affollate, in cui l’editoria degrada e i new media evolvono ogni giorno, mettendo la carta stampata in ombra. Sono tempi in cui il numero di lettori crolla di anno in anno (in Italia anche di milioni alla volta), spingendoci a vivere con gli occhi incollati a uno schermo. Ma la tecnologia viene davvero solo per nuocere? Per fortuna, la risposta è no, e ne sono prova gli insider amanti del caro vecchio formato cartaceo, che hanno fatto di un social esteso come YouTube il loro campo di gioco: i BookTubers.

Continua a leggere

Recensione (trash): Sirene napoletane

Chi non ha mai visto un episodio di Mermaid Melody o di H2O? Oppure chi non ha sognato a occhi aperti con la Sirenetta? Eppure qualcosa mancava, nessuna di queste storie riusciva a dare il giusto input al pubblico italiano. Ma non preoccupatevi, la Rai ha trovato la soluzione: sirene napoletane. Ebbene sì, si è arrivati anche a questo. Il mix perfettamente trash e disagiato tra telenovelas di bassa lega, stereotipi sulle sirene e una serie comica che in verità fa più piangere che ridere. Immaginate Ariel che invece di cantare “In fondo al mar” si diletta in canzoni neomelodiche in stile Boss delle cerimonie. Continua a leggere

George R. R. Martin è il nuovo Tolstòj

Chiunque abbia studiato letteratura ha sentito parlare di Lev Nikolàevič Tolstòj. Meno conosciuto agli studiosi, ma sicuramente famoso nel mondo del fantasy moderno, è invece George R. R. Martin, che ha raggiunto la fama mondiale grazie alla Saga del Fuoco e del Ghiaccio, più comunemente conosciuta come “Il Trono di Spade”, da cui hanno tratto una serie tv che questo luglio ha impedito a tutti gli universitari che ne sono fan di mantenere una media alta o di avere una vita sociale. Ma cos’hanno in comune questi due straordinari scrittori? Il primo è russo, nato nel 1828 e conosciuto per quelli che sono ormai ritenuti grandi classici, che indagano sul mondo della Russia dell’epoca, tra isbe contadine e palazzi signorili. Il secondo è statunitense, nato nel 1948, e al contrario ambienta i suoi racconti in un mondo a noi estraneo: Westeros, in cui draghi e non morti fanno parte non solo delle leggende, ma anche della vita reale. Continua a leggere

Loving Vincent – mica Van Gogh

È nelle sale italiane il film Loving Vincent, che racconta gli ultimi mesi di vita del pittore olandese Vincent Van Gogh. Ciò che rende unico questo lungometraggio è che ognuno dei 65.000 fotogrammi utilizzati è un autentico dipinto a olio realizzato da pittori professionisti, proprio come se i quadri prendessero vita e cominciassero a muoversi, raccontando ben più di una storia, andando oltre ciò che si vede.  Continua a leggere

Luca Masserdotti: il poeta del dettaglio nell’era digitale

Luca Masserdotti, giovane studente universitario, si è diplomato nel 2015 al Liceo Classico Arnaldo di Brescia e oggi studia Scienze Politiche in Cattolica. Nel 2016 pubblica per Europa Edizioni Cielo Liquido, la sua prima raccolta di poesie che tratta di temi attuali quali l’amore, l’amicizia e principalmente il tempo.
La redazione de La Gallina Ubriaca ha deciso di incontrarlo per affrontare, dal punto di vista di uno scrittore in erba, l’arte della poesia nell’era digitale e nella vita quotidiana di un ventunenne. Continua a leggere