ESSERE MATRICOLE NEL 2020

Essere matricole nel 2020 vuol dire svegliarsi la mattina del primo giorno di università e provare mille sensazioni diverse. Da una parte il trauma e l’ansia di iniziare una nuova fase della propria vita, sicuramente non incoraggiata dagli amici che ci sono già passati, i quali continuano a ripeterti di quanto la sessione ti distrugge … Leggi tutto ESSERE MATRICOLE NEL 2020

Pubblicità

Che bbbello essere gggiovani in Italia

Bimbiminkia, mammoni, sdraiati, schizzinosi e generali nullafacenti. Negli anni siamo stati abituati a essere appellati nei modi più colorati.  Spesso e volentieri poi queste parole venivano lanciate in giro da quei soggetti che avrebbero dovuto migliorare le cose: magari tendendoci una mano per tirarci fuori dal precariato o dalla cameretta della nostra infanzia. Ma siccome … Leggi tutto Che bbbello essere gggiovani in Italia

ALLOVEEN È ALLE PORTE : la festa o quello che serve la mattina dopo 

Eccoci di nuovo in quel periodo dell’anno. Quello in cui l’autunno avanza lentamente, le lezioni sono ormai diventate routine e non aspettiamo altro se non veder comparire i primi Babbo Natale o decorazioni natalizie.  Nel mentre però, tra i giacchetti di pelle che lasciano il posto ai cappotti, c’è il tanto agognato ponte dei Santi, … Leggi tutto ALLOVEEN È ALLE PORTE : la festa o quello che serve la mattina dopo 

Erasmus mania: rapida guida alla partenza

C’è chi ci inciampa quasi per caso, e chi lo aspetta dall’inizio dell’università. Chi si scervella per fare la scelta migliore per il proprio futuro, e chi lo immagina come un loop infinito di “Una notte da leoni”: sto parlando dell’Erasmus, altresì conosciuto come l’El Dorado degli studenti universitari. Quell’esperienza interculturale che nel giro di qualche mese promette di regalarvi molto: … Leggi tutto Erasmus mania: rapida guida alla partenza

Manuale per la sopravvivenza ignorante: sei cose che vorrei mi avessero detto quando ero una matricola

1.Salta le lezioni Iniziamo male, lo so. Il mio obiettivo non è la corruzione della gioventù, giuro. Tanto in realtà nella propria carriera accademica accade di solito molto presto di capire che alcune lezioni sarebbero meglio spese a fare qualcos’altro, qualsiasi altra cosa. Alla fine di quarantadue ore di uncinetto almeno avete delle graziose babbucce … Leggi tutto Manuale per la sopravvivenza ignorante: sei cose che vorrei mi avessero detto quando ero una matricola