Libri sotto l’albero

Qualcuno potrebbe sollevare una polemica sul fatto che ormai il Natale si sia svuotato del suo significato, trasformandosi nel festival del consumismo. Be’, quel qualcuno non sarò certo io, dato che uno dei momenti che preferisco di questa ricorrenza è da sempre l’apertura dei regali.

Continua a leggere

Bee Bee Sea: un gruppo che fa notizia

Da Mantova con furore, il garage rock cummepiaciammé.

Durante le vacanze natalizie l’unica cosa che preoccupa realmente le persone, oltre alla scelta dei regali da fare, è come smaltire l’eccesso di calorie del pranzo natalizio. Sui social network circolano i classici rimedi della nonna, che spaziano dall’effervescente Brioschi all’olio di ricino. Dato che non sono né un fascista né un amante del Brioschi, ho scelto un modo alternativo per bruciare i grassi in più: andare al concerto dei Bee Bee Sea. Continua a leggere