Cecità, Fucina Culturale Machiavelli

«Cecità è una distopia: parte da un’ipotesi assurda e che prosegue con una logica per certi versi innegabile. Cosa succederebbe se tutto il mondo, in pochissimo tempo, diventasse cieco? Quanto impiegherebbero le regole della morale, della società, della convivenza civile a essere soppiantate da altre, più immediate? La risposta è: molto poco. Cecità non è un romanzo sulla cattiveria, ma sulla fragilità umana, sull’indifferenza come mezzo per difendersi da questa fragilità.»

Così viene descritto il romanzo di José Saramago da Sara Meneghetti, creatrice dell’omonimo spettacolo teatrale che si terrà il 14 ed il 15 maggio a Forte Sofia. Cecità è lo spettacolo di chiusura della stagione teatrale di Fucina Culturale Machiavelli. Non sapete cosa sia? In breve, si tratta di una nuova realtà musicale e teatrale nata dall’idea di una giovane coppia che sta cercando di fare delle proprie passioni e dei propri studi una vera attività. Rivolta a un pubblico giovane, si occupa di stagioni musicali e teatrali, sfatando il mito che il teatro sia solo “roba per vecchi signori”. Gli spettacoli sono innovativi e uniscono generi teatrali e musicali diversi per mantenere sempre viva l’attenzione.

Cecità infatti nasce come uno spettacolo esperienziale: lo spettatore non è passivo, non osserva solamente gli attori recitare, ma viene coinvolto e accompagnato dagli stessi nel tentativo di fargli provare le emozioni descritte da Saramago nel suo libro. L’obiettivo è quello di far uscire dal teatro uno spettatore cambiato, con una nuova consapevolezza di ciò che lo circonda. Proprio per questo motivo è uno spettacolo riservato a poche persone per volta, con la necessità di prenotazione. Il costo per noi studenti dell’Università di Verona è scontato: 8 € al posto di 13 € (più 2 € di tessera associativa a Forte Sofia).

Vi posso assicurare quindi che sostenere questo tipo di attività oggi non è soltanto economico, ma risulta sempre più indispensabile per mantenere vivo il tessuto culturale della nostra città.

Veronica Zirelli

Photo by Mattia Venturelli

Annunci

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...